Intervista a Dan Vy, c i racconta il suo nuovo Ep “It’s Me The Ep”

It’s Me – The E.P.”(RedOwlRecords/VisoryRecords) è il Primo EP Del DJ Producer  Dan Vy (Daniele Venditti), il progetto racchiude quattro tracce, tra le quali il precedente singolo di Dan Vy, che dà il nome al progetto, “It’s Me”.

“IT’S ME THE EP” ASCOLTA SU SPOTIFY

-Ciao DanVy , presentati ai nostri lettori

Ciao, sono Dan Vy, e mi piace giocare con la musica! Sono un dj e Producer. La mia musica è un intreccio di Trance, Italo dance, Pop e tanto amore

-I tuo nome d’arte come nasce?

Il mio nome è Daniele Venditti, il nome d’arte è un abbreviazione “stilizzata” del mio nome.

-Da quanti anni fai il producer, com’è iniziato il tuo percorso?

Gioco con la musica da quando avevo 15 anni! Ho iniziato a produrre musica con consapevolezza dalla fine del 2018.

-Parlaci ora del tuo primo Ep?

Era da tempo che volevo produrre un EP, perché è il contesto discografico che mi piace di più, puoi essere molto libero dentro un EP, racchiude il mio precedente singolo “It’s Me” ed un suo remix. Inoltre, per colorare il tutto, ho aggiunto due brani molto intimista strumentali.

Ci sono due brani all’interno del tuo ep molto importanti, ci vuoi raccontare qualcosa in merito?

Sono appunto i due brani strumentali dell’Ep. Racchiudono una serie di emozioni difficili che ho percorso nell’inverno 2021. Sono riuscito a far cantare l’istinto in questi pezzi. In particolare “Still in my mind” è dedicato alla memoria del dottor Stefano Stilli, primario del reparto di ortopedia dell’ospedale Rizzoli di Bologna.

C’è un brano famoso che avresti voluto produrre te?

L’Amour Toujours!

C’è un artista in particolare che ti ispira?

Armin van Buuren e Gigi D’Agostino!

Tutti pensano che fare il Dj sia facile, cosa vuoi dire a chi pensa questo?

Il Dj spesso è considerato come quella figura che sta in consolle e deve limitarsi a schiacciare play! È un peccato che venga ignorato tutto il percorso di preparazione per un dj set; la scelta è la conoscenza dei brani e spesso la produzione integrale di questi! Poi il saper coinvolgere la pista e saper leggere le situazioni per rendere speciale una serata sono competenze importanti.

Che progetti hai ora in futuro?

Ho tanta musica ancora chiusa nel mio hard disk che non vedo l’ora di condividere

Non ci resta che salutarti e grazie per la tua disponibilità.

Grazie a voi per l’opportunità, un abbraccio. Dan

CANALI SOCIAL E STORE

SPOTIFY

Facebook

Instagram

YouTube

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here