Intervista a Gianluca Frassinelli, scopriamo chi è Frassi

Gianluca Frassinelli, in arte Frassi, si racconta in un’ intervista per Musicisti Emergenti. Scopriamo chi è il cantautore di Bollate, autore del nuovo singolo “Undici”.

A che età ti sei innamorato della musica?

Fin da piccolo, quando nei viaggi ascoltavo le musicassette in macchina dei miei genitori del Festival di Sanremo.

Hai avuto sostegno per portare avanti questo sogno?

Non sempre, ma mi sono concentrato sulle persone che mi dicevano che quello che scrivevo faceva loro sentire una emozione.

Cosa fa scattare la penna sul foglio e ti fa scrivere una canzone?

È sempre un momento un po’ particolare, perché è come se un’idea, o una
melodia mi arrivino di colpo in testa, a volte corro e scrivo o registro al
volo, ma ne ho perse tante di canzoni che sono passate per la mia mente

La serie “Stranger Things” ha appassionato moltissime persone. Tu
addirittura ci hai scritto una canzone. Come è nata questa idea?

Mi è piaciuta l’idea del concetto del sottosopra, di altri mondi, di situazioni
che possono essere e non essere.

Undici poi è sempre stato il mio numero preferito e ho visto una maglietta che diceva “on a scale from zero to ten” e da lì ho pensato che rispondere undici è come dire: tu sei
di un altro livello.

Raccontaci la più brutta esperienza sul palco e come ne sei uscito?

In un concerto acustico a Schiavi degli abruzzi nel 2006 salgo e mi accorgo
dalla prima canzone che ho la chitarra scordata,ma non ho l’accordatore.
Alla fine non riesco ad accordare la chitarra, perdo sicurezza e non ho
fatto una gran bella figura.

Ti ricordi la prima canzone che hai scritto? Che età avevi? Di cosa
parlava?

La prima canzone l’ho scritta a 16 anni, era dedicata all’amore e descriveva una rosa. Con tutta la sua bellezza e il fatto che avesse delle spine. Era dedicata alla paura di amare per non farsi male

C’è un musicista che veneri? Chi è? Come ha influenzato la tua musica?

Guns n’ Roses soprattutto, poi Cremonini, Consoli, ma per me è stato
importante anche il primo Vasco. In realtà con gli anni ho imparato ad
apprezzare tutti. In questo momento trovo interessante e, davvero bravo,
Achille Lauro.

Cosa c’è nella tua playlist Spotify?

Grignani, Consoli, Gazzè

Spesso la vita ci pone davanti a dure prove che possono allontanarci
dalla nostra carriera, o dai nostri obbiettivi. Com’è stato stare lontano
dalla musica per problemi di salute? E come è stato riprendere?

Non mi sono mai allontanato, la mia chitarra è sempre stata al mio fianco. Dopo
essere stato male, ho ritrovato il coraggio e lo stimolo di ricominciare a
scrivere e pubblicare. E devo ringraziare sempre qualcuno che mi ha
detto di andare avanti

Parlaci della soddisfazione più grande che ti ha dato l’aver preso questa strada..

Il successo di “ ci abbracceremo forte” mi ha fatto sentire per la prima
volta un artista vero. Perché se è vero che si scrive per se stessi, il
riconoscimento ottenuto da così tante persone mi ha fatto davvero
piacere. Ho scritto solo una canzone, ma so che per migliaia di persone è
stato importante e non avevo mai ricevuto così tanti messaggi profondi.

Hai una o più muse ispiratrici?

A volte si, a volte sono solo emozioni che raccolgo, che arrivano osservando o vivendo la giornata. Ho sempre pensato di scrivere una canzone che parlasse di quanta vita c’è dentro una metropolitana, ma non ci sono mai riuscito.

Come hai passato la quarantena?

Inaspettatamente tra interviste radio e tv.

Come vedi il mondo musicale nel futuro post Covid?

La musica si era già trasformata senza più la vendita dei dischi. Non riesco ad immaginare un futuro senza i live, anche se la musica non muore mai, perché le emozioni più belle le vivi ascoltando quella canzone che ti coglie impreparato in
macchina o in casa.

Progetti per il futuro?

Ogni volta che ho progettato qualcosa, che ho immaginato o sognato qualcosa non si è avverato. Decido di vivere e farmi sorprendere cercando di essere sempre pronto.​

 

Se vi è piaciuta l’intervista a Gianluca Frassinelli, in arte Frassi, leggete anche l’articolo sul suo nuovo singolo https://musicistiemergenti.it/2020/07/undici-il-nuovo-singolo-del-cantautore-di-bollate-frassi/.

 

G.Lo Russo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here