Erica Salvetti intervista in esclusiva scopriamo chi è

Diamo il benvenuto a Erica Salvetti su musicisti emergenti.

Sono nata il 26 di Novembre del 1997 a Carrara (MS). Vivo a Carrara con la mia famiglia e frequento il primo anno all’università di Pisa.

Iniziamo subito con le domande.

Parlaci un pò di te. Quando hai iniziato a fare musica?

Canto da circa 8 anni e sin dall’inizio ho iniziato a prendere lezioni per poter preservare e imparare ad usare al meglio il mio “strumento”. Prima di iniziare a cantare però mi sono avvicinata alla chitarra perché avevo scelto una scuola media che offriva questa opportunità e devo dire che è stato fin da subito un rapporto di amore e odio, forse dovuto anche a un insegnante che non riusciva a stimolarmi. Successivamente quando ho iniziato a cantare ho capito che la chitarra poteva essere un elemento a mio favore, un alleato anzi che un nemico, come sempre la immaginavo, per me era un ostacolo inizialmente. Quindi ho portato avanti la chitarra con non poche difficoltà ma è proprio grazie a lei che ho iniziato a scrivere testi e a musicarli. Ormai mi dedico anche alla scrittura dei mie brani da circa un anno anche se le cose scritte accumulate già in tempi precedenti erano tante.

Quali argomenti tratti nei tuoi testi?

Parto sicuramente da cose che mi accadono nella vita quotidiana. Penso che anche le cose più semplici viste da una certa prospettiva possano assumere rilevanza e possano rivelare aspetti sempre nuovi. Non parto mai da concetti troppo astratti, cerco di partire dal basso e poi solo alla fine cerco di dare, di arrivare a un senso più alto. In generale nelle mia canzoni parlo di quello che mi succede o di quello che colpisce le persone intorno a me.

Quanto tempo occupa la musica nella tua vita?

Troppo poco rispetto a quello che vorrei occupasse. La mia vita è circondata dalla musica: cerco sempre di ascoltarne tanta, di provare cose nuove, da cui poi anche prendere ispirazione, ma purtroppo io sono una persona molto ambiziosa e mi piace fare bene in tutte le cose. Frequentando il primo anno di università e facendo la pendolare ogni giorno il tempo che passo sui messi pubblici è davvero elevato ma anche in quei casi cerco/trovo l’ispirazione per riflettere su qualcosa di nuovo magari da scrivere in una canzone. Sono talmente tanto ambiziosa che però durante la sessione d’esami lo studio ha la meglio e come possiamo dire ,mi si occlude la vena creativa. Diciamo che sotto stress creativamente non rendo!!

Raccontaci il ricordo più bello della tua carriera

Ho 19 anni e non so se si pùo parlare proprio di carriera però ho fatto le mie esperienze importanti. Un ricordo che porterò sempre nel mio cuore è stato quello di partecipare al Festival della canzone italiana di New York. Infatti tramite un festival italiano nel 2015 sono volate negli USA, ed è stato un sogno in tutti i sensi. Devo inoltre ringraziare questa avventura perché mi ha fatto un po riscoprire il rapporto con il mio babbo (da me si dice così, non riuscirei mai a chiamarlo papà!!) infatti siamo partiti da soli senza mamma alla volta dell’ America. E’ stata musicalmente ed emotivamente un fantastica esperienza inoltre ho avuto l’occasione di farmi conoscere da Ron, dal maesto Vince Tempera e da Frankie hi-nrg.

Che rapporto hai con i social network? Come possono rimanere in contatto i tuoi fan con te?

Sono una persona molto social! Sono in contatto con i miei (diciamo) “fan” tramite la mia pagina Facebook che ho aperto come artista/cantante, inoltre ho anche un profilo Instagram e da poco ho aperto il mio canale You Tube dove spero di iniziare a caricare presto altri video!

Progetti per il futuro?

Mi sto concentrando sulla scrittura delle mie canzoni in quanto vorrei realizzare e far uscire il prossimo anno il mio primo EP. E successivamente portare in giro le mie canzoni con dei live nei locali!

Ecco come contattare Erica Salvetti
Email ufficiale: ericasalve@virgilio.it
Facebook: https://www.facebook.com/ericasalvetti97/
Instagram: https://www.instagram.com/ericasalvetti/

Ringraziamo Erica Salvetti per l’intervista.

Guarda la Classifica dei Musicisti Emergernti

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here