IL CAIRO Fuori oggi il video live di “Padre d’Oltremare” e annunciate le prime quattro date del tour

Scirocco Tour 2022

9 aprile – Piacenza, Musicipercaso w/Laila Al Habash

5 maggio – Milano, Tunnel Club w/Comete

13 giugno – Savignano sul Rubicone (FC), Podere Bislacco

16 luglio – Laveno-Mombello (VA), Alborelle Festival

Online da oggi su YouTube il video live di “Padre d’Oltremare”, terzo estratto da “Scirocco”, l’EP d’esordio di Il CAIRO. Il videoclip, realizzato da Ludovico Tesoro presso il Circolo Arci l’Impegno di Milano e uscito in anteprima su Billboard Italia, sancisce la collaborazione tra l’artista milanese e sincero (Nicolò Castignoli), che ha curato la scelta degli outfit.

IL CAIRO annuncia inoltre quattro nuovi concerti. Dopo l’apertura a Laila Al Habash, prevista per il 9 aprile a Piacenza, sarà il turno di Milano, con l’apertura a Comete, e dei concerti di Savignano sul Rubicone (FC) e Laveno-Mombello (VA). IL CAIRO proporrà i brani dell’EP in una veste del tutto originale – due chitarre, una drum machine e un synth -, accompagnato da Lorenzo Lia.

Link al video live di “Padre d’Oltremare”: https://youtu.be/aJIAoQxuaLY

Styling: sincero

Audio: Giulio Ambrosio

Mix: Giulio Ambrosio presso il Rogo Studio di Milano

Scenografia: Irene Fabbri

Lettering: Stefano Recalcati
Un ringraziamento speciale al Circolo Arci l’Impegno di Milano dove è stata registrata e filmata la session.

Milanese, classe ’97, e finalista all’ultimo Premio Bindi,  IL CAIRO ha esordito con i brani “San Siro”, “Posto di Blocco”, entrati da subito nelle playlist “Scuola Indie” di Spotify e “Top hits Italia” di Peer Music, “90 Circolare Destra”.

Con “Scirocco”, il suo EP d’esordio prodotto da Giuliano Dottori, ha trovato negli strumenti afrocubani e afrobrasiliani, nelle sonorità mediterranee, nelle palme e nello Scirocco, una risposta alla malinconia che attraversa intere generazioni.

“Convincente e sorprendente: probabilmente IL CAIRO ha trovato una nuova via espressiva per il cantautorato nostrano, troppo affezionato ai crismi di genere e restìo alle evoluzioni; una ventata nuova che non significa rottura totale, ma crescita in armonia”. Giandomenico Piccolo, Rockit

Scirocco” è una “cura tropicale”, è Milano nella sua “titolazione mediterranea”, sono colori e ricordi dentro cui scavare. Ritmi funky, afrobeat e pop si combinano assecondando un’osmosi musicale che cancella il presente e i confini geografici: tra immagini solide, misticismo e sensualità, IL CAIRO da vita a una prospettiva audace, marittima e urbana allo stesso tempo, dove le chitarre riverberate e i synth accompagnano i pensieri più intimi di una città e un cuore che non dormono mai.

Link all’EP su Spotify: https://spoti.fi/3iW42K5

TRACKLIST

  1. Baby (Tutto ciò che vuoi)
  2. Posto di Blocco
  3. 90 Circolare Destra
  4. Padre d’Oltremare
  5. San Siro

CREDITI

Testi e musica: Luca Zaliani (IL CAIRO)

Produzione e registrazione: Giuliano Dottori presso “Jacuzi Studio”, Milano

Pre-produzione: Luca Vecchio e Luca Zaliani, Milano

Mix: Raffaele Stefani presso “FM Studio”, Monza

Master: Giovanni Nebbia preso “Ithil World Studio”, Imperia

Batterie: Stefano Rescaldani e Leif Searcy

Chitarre: Luca Zaliani e Giuliano Dottori

Basso e Bass Synth: Giuliano Dottori

Tastiere e Synth: Giuliano Dottori

Percussioni: Luca Zaliani e Stefano Rescaldani

Tromba: Paolo De Ceglie

Cover e Artwork: Alberto Ricchi

IL CAIRO | BIOGRAFIA

IL CAIRO è odore di porto, di reti da pesca, è il sale sulle braccia, nei capelli. È la macchia mediterranea, la sabbia, i pini marittimi, il neon dei kebab, il curry, la curcuma, lo zafferano. I capelli rasati, il gel in testa, i tatuaggi; è una croce copta, un grembiule sporco di farina, un segno del costume, i calli sulle mani. Una palma nana, una altissima, un vivaio, una pianta grassa, una duna al vento con le canne che si agitano. Il Cairo è un amo che si conficca nella bocca di un’orata, di uno sgombro. Un pesce spada che salta fuori dall’acqua. Una maraca, una marimba, un bongo, una cabasa, un ventilatore acceso tutta la notte. Il Cairo è l’afa, sono i ventagli che si muovono nelle messe d’estate, l’asfalto che si scioglie e cola giù dai marciapiedi. 

IL CAIRO suona pop mediterraneo. 

IL CAIRO è Luca Zaliani, milanese classe 1997. Suona per più di 3 anni nei Venticentoquarantotto come chitarrista e seconda voce, pubblicando 3 singoli e un Ep intitolato “Ghisolfa”, tramite la campagna di crowdfunfing “Musicraiser”.

Dall’estate del 2019 decide di intraprendere un progetto solista con il nome di IL CAIRO e il 31 ottobre pubblica il suo primo singolo, intitolato “CLIO 2006” con la produzione di Giuliano Dottori (ex Amor Fou e cantautore solista). A gennaio 2020 esce  il videoclip diretto da Dario Federiconi e annuncia un tour di 10 date nel nord Italia, tra cui un concerto al Circolo Magnolia di Milano.

Il 16 marzo pubblica il secondo singolo intitolato “San Siro”, sempre prodotto da Giuliano Dottori e distribuito da Peer Music Italy. Il 16 giugno pubblica il terzo singolo intitolato “Posto di Blocco” e il 14 luglio esce il videoclip realizzato dalla casa di produzione A8.

“San Siro” e “Posto di Blocco” entrano in rotazione su alcune playlist di Spotify, tra cui “Scuola Indie”, e “Top hits Italia” di Peer Music. L’8 aprile 2021 esce “90 Circolare Destra”, a cui segue, il 18 giugno, l’EP “Scirocco”.

LINK: 

  • Spotify: https://spoti.fi/2W24dXd
  • Youtube: https://bit.ly/2Kq7LwM
  • Instagram: https://www.instagram.com/il.cairo/
  • Facebook: https://www.facebook.com/ilcairosuona/

Info: Flamingo Management info@flamingomanagement.it

Booking: DNA pietro@dnaconcerti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here