“COME UN GIORNALE”, il nuovo singolo di Settembre28.

Che sapore ha un ultimo abbraccio?
COME UN GIORNALE racconta il senso di abbandono e smarrimento dopo la fine di una relazione; del tempo maledetto che si porta via l’amore, cambiando le persone fino a renderle estranee. In questo brano vi è tutta la rabbia, il risentimento, ma anche la tristezza e lo smarrimento che si avverte in un ultimo abbraccio.
COME UN GIORNALE, il nuovo singolo di Settembre28 con l’etichetta discografica TRB red di Andrea Tognassi – Music Publishing, è disponibile in tutti i migliori Digital Store & Piattaforme Streaming
Carlo Baratella, in arte Settembre28 è un giovane cantautore classe 1998.
Settembre28 nasce dalla ricorrenza personale dell’artista nel mese e giorno di una forte delusione amorosa. Tutto nasce e muore in quella data, in cui si iniziano a trovare le parole per una lenta catarsi emotiva.Studente di filosofia a Padova, si ritrova, infatti, in una triste sera da solo nel suo appartamento da studente in trasferta ed inizia a comporre musica sprigionando nel testo ed accordi tutti i suoi sentimenti più profondi.

Da questa nuova visione più introspettiva della musica, inizia il suo percorso artistico, che lo porta a studiare prima piano e poi canto e – dal successivo incontro con Alessandro Cacco – a comporre i suoi primi brani inediti.

Nel 2021 firma il suo primo contratto discografico con l’etichetta discografica italiana TRB rec di Andrea Tognassi – Music Publishing, con cui pubblica il singolo BIRRE IN CASA ed il suo nuovo emozionante singolo COME UN GIORNALE.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here