“Della morte di un artista”: la dedica di Bennu a Luigi Tenco

Si intitola “Della morte di un artista” il brano con cui il cantautore Bennu rende omaggio a Luigi Tenco, uno degli esponenti più rappresentativi della storia della musica italiana.

A distanza di oltre mezzo secolo dalla loro pubblicazione, capolavori come “Lontano lontano”, “Vedrai vedrai”, “ Mi sono innamorato di te”, continuano ad emozionare gli ascoltatori e ispirare le nuove generazioni di musicisti.

La dedica di Bennu a Tenco è un tributo all’immortalità artistica di un giovane poeta che seppe fare della musica un atto di verità e di introspezione, segnando un punto di svolta epocale nella cultura del proprio tempo e contribuendo in maniera preponderante alla nascita del cantautorato.
Su note pervase da un senso di malinconia crepuscolare si innestano parole che evocano lo stato d’animo di chi sta per congedarsi dalla vita con la lucida e disperata consapevolezza di chi si sente orgogliosamente avulso dalla mediocrità e dall’ipocrisia della realtà circostante. Un inno a un esistenza spesa con autenticità e senza accettare compromessi.

Il brano è pubblicato sul canale YouTube “La versione di Bennu
https://youtu.be/lVPMmogZnCU

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here