PURO VENENO – Esce oggi il singolo INTERSTELLARE (Alka Record Label)

Link al brano: https://spoti.fi/3oPa3JH

Chitarra distorta, basso e batteria sono gli ingredienti di INTERSTELLARE, il brano singolo d’esordio dei PURO VENENO: una canzone genuina e autentica, come la vocazione rock che ne ha portato la nascita. 

“Senza pensare, ritorni a sognare” canta la band emiliana, che ha deciso di presentarsi al largo pubblico con un brano dedicato all’attenzione, come atto rivoluzionario. Se i cellulari ci separano dal mondo, basta riporre la tecnologia nello zaino per riprendere contatto con la verità: un “inconscio interstellare, capace di far male” ma anche di salvarci. 

Un testo e un arrangiamento schietti, nelle mani esperte di tre artisti – Jack Tormenta, Marco Orsini e Max Lambertini – già conosciuti per i loro percorsi musicali in tutta Italia.

Il brano è il primo tassello del percorso che porterà la pubblicazione del primo disco dei PURO VENENO: un album di inediti, guidato dal puro e semplice gusto di suonare.

Ascolta INTERSTELLARE: https://spoti.fi/3oPa3JH

CREDITI

Registrato da Michele Guberti presso l’Animal House Studio di Ferrara

Mixato da Michele Guberti presso il Natural HeadQuarter Studio di Ferrara

Master Manuele Fusaroli

Prodotto da: Michele Guberti e Puro Veneno

Label e Distribuzione: Alka Record Label

I PURO VENENO PARLANO DI INTERSTELLARE

La nostra vita ormai è legata indissolubilmente alla tecnologia.
Siamo schiavi della tecnologia, basta guardarsi attorno per capire che l’atto più rivoluzionario che possiamo fare quando stiamo aspettando un bus, un treno, quando siamo in coda alla posta è mettere in tasca il nostro smartphone e alzare la testa.
Basta farlo una volta per capire che il nostro mondo non può essere questo, che qualcosa è andato maledettamente storto in quella che è la storia dell’uomo.
Non pensiamo più, ci affidiamo solo a questi fottutissimi schermi LCD. Tutti con la testa china. 24 ore su 24.
Piano piano senti una voce dentro di te che arriva dal profondo della tua anima, che arriva dal freddo siderale dello spazio, come quando cerchiamo altre forme di vita,
una voce fredda ma intensa che arriva dallo spazio Interstellare.
Quella voce è la tua coscienza. 

Quello sei tu.

PURO VENENO | BIOGRAFIA

Puro Veneno è un progetto che nasce dall’incontro tra Jack Tormenta, Marco Orsini e Max Lambertini, e da un’esigenza, dalla necessità che accomuna tutti i membri della band: suonare. Suonare e sentire quell’alchimia che ripaga l’anima. Questa è l’unica cosa che conta. 

Marco Orsini e Max Lambertini registrano i primi dischi alla fine degli anni ‘90, rispettivamente come batterista e bassista, con i Natural, band rock/indie di rilievo della scena locale ferrarese e non, fondata insieme a Max Stirner Fusaroli (noto produttore discografico) e con la partecipazione di Giorgio Canali alla produzione. Successivamente Marco fonda a Roma la band Mor’s, assieme a Jack Tormenta e altri amici musicisti di vecchia data, incidendo un EP e l’album omonimo, e portando la sua musica nei principali locali della capitale. Lotta da sempre in prima linea per la difesa dei diritti delle minoranze, traducendo in canzone temi sociali e politici e accompagnando il tutto con melodie e ritmi africani e latini. Nel 2005 Max pubblica il primo EP dei Koiné, band pop/rock fondata insieme a Stefano Sardi, con la quale realizza 3 EP, 5 singoli, 2 album, 3 tour nazionali e oltre 500 concerti, fino al 2013. Tra il 2008 e il 2010 pubblica 1 EP ed 1 album con il progetto rock-elettronico Triobrio Deluxe, riscuotendo larghi consensi di pubblico e critica. 

Jack Tormenta nasce nelle nebbiose e umide campagne ferraresi. Inizia a suonare la chitarra da adolescente per semplice passione, ritrovandosi oggi a farlo oltre che per quello anche per necessità. Una necessità interiore, qualcosa che lo fa stare bene. Principalmente dedicato alle sei corde, ha comunque militato come bassista in alcune formazioni. Nel 2008 insieme a Max Stirner fonda il progetto Donvito e i Veleno con il quale pubblicano “Hell Mundo!” (La Tempesta Dischi). Negli anni ha avuto alcune collaborazioni come chitarrista con Nada (VAMP, L’amore Devi Seguirlo), Andrea Mirò nell’album “Nessuna paura di vivere” e Giorgio Canali, per alcuni live.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here