“L’Armata delle Tenebre” è disponibile su tutte le piattaforme digitali, singolo d’esordio di Fabrizio Villacroce

Dal 31 ottobre, in occasione della festa di Halloween, è disponibile su tutte le piattaforme digitali “L’Armata delle Tenebre, singolo metal dalle tinte horror che segna l’esordio da solista del musicista e compositore Fabrizio Villacroce.

“L’Armata delle Tenebre”, canzone nata come colonna sonora dell’omonimo video realizzato per Halloween 2020 e presente su YouTube, si presenta come l’inno dei non morti che si preparano a portare caos e disperazione nel regno mortale, bramanti di vendetta verso l’umanità che li ha dimenticati.

Il brano prende a piene mani dai suoni tipici dell’immaginario horror quali campane, organi, linee vocali cantilenanti e infantili, mescolando il tutto con le più pesanti e aggressive sonorità metal al fine di rendere all’ascoltatore un’atmosfera cupa e sinistra dal ritmo incalzante.

La canzone è stata interamente registrata in home recording. Mixing e mastering sono stati effettuati presso LB Studio, situato in L’Aquila.

È possibile ascoltare il brano sulla propria piattaforma preferita seguendo questo link

BIOGRAFIA

Fabrizio Villacroce è un attore, musicista e compositore nato a L’Aquila nel 1993. Amante del metal, inizia la sua formazione musicale da autodidatta nel 2009 dedicandosi allo studio della chitarra. Le sue principali fonti di ispirazione sono band progressive metal (Opeth, Dream Theater, Ayreon, Gojira, Death, Porcupine Tree) e compositori di musica per film (Hans Zimmer, Danny Elfman, John Williams).

Dal 2014 al 2015 è chitarrista nei Regain the Fire.

Nel 2019 è cofondatore dei Locus, band progressive death metal attualmente all’attivo, di cui è chitarrista e voce growl e con la quale pubblica a inizio 2021 il singolo “Choices”.

Nel 2021, oltre a dedicarsi ai Locus e ai suoi progetti da solista, è cofondatore della band progressive death metal Chaoswill.

Di seguito i link ai social:

Facebook 
Instagram
YouTube

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here