ECLISSI è il nuovo singolo di ALAVEDA

Link al brano: https://spoti.fi/3v4C6Yq

Intriso della malinconia coinvolgente e pervasiva, che solo alcuni songwriter statunitensi sanno evocare, ECLISSI segna il ritorno del cantautore romano ALAVEDA, il cui esordio aveva già saputo conquistare la critica.

ECLISSI nasce il 27 luglio 2018 dopo aver passato la sera sul tetto ad osservare l’eclissi lunare più lunga del secolo ascoltando a ripetizione “You don’t care of me enough to cry” di John Moreland (il Buddha del folk americano). ECLISSI è una piccola e amara riflessione sull’incapacità di ascoltare il proprio subconscio…”

Un brano gentile e raffinato, dedicato alle ombre che si distendono sui nostri pensieri quando, in una pausa dal mondo, diamo una misura alla lontananza: il testo, ricco di dettagli, si muove su un arrangiamento ricercato, tra riff di chitarre, tastiere e una batteria capace di restituire solidità alla fluidità dei sentimenti.

Ascolta ECLISSI: https://spoti.fi/3v4C6Yq

CREDITI

Prodotto allo STRASTUDIO100CELLE da Giorgio Maria Condemi e Gianni Istroni

Alaveda: musica, testo, voce 

Giorgio Maria Condemi: arrangiamento, cori, chitarre, basso, synth

Cesare Petulicchio: batteria 

ALAVEDA | BIOGRAFIA

Cantautore romano, torna a distanza di cinque anni dall’album d’esordio, ALAVEDA, pubblicato nel 2016 e accolto con favore dalla critica. 

È un disco da ascoltare mille volte, quello di Alaveda, lasciandosi commuovere, perché la malinconia è ricchezza, perché questa è poesia, perché in ogni brano scavando più a fondo si possono trovare nuovi stimoli e citazioni. Quello di Alaveda è un gran disco.” Rockit.it

Il singolo ECLISSI inaugura un nuovo percorso musicale dell’artista, nato dalla collaborazione con lo Stra Studio di Roma. Il brano vede la collaborazione di alcuni tra i migliori musicisti sulla piazza capitolina, come Giorgio Maria Condemi, qui anche nella veste di produttore, e Cesare Petulicchio. ECLISSI anticipa l’uscita del secondo album dell’artista, prevista per l’inizio del 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here