Monica Brown, dritta al cuore di chi l’ascolta con il suo nuovo brano denuncia “Libidine”

MONICA BROWN
Monica Brown artista romana ormai da anni sulla scena, dopo l’esperienza da interprete, esce finalmente con un brano denuncia, essendo coinvolta in prima persona tra le vittime del cibersessismo, scrive un brano estremamente aggressivo, LIBIDINE, il brano ha voluto affrontare alla pari gli stalker e coloro che usano violenza sulle donne, il suo grido è forte e deciso quanto la trasgressività del suo video che vuole rimarcare l’ossessiva insistenza di persone senza scrupoli e soprattutto rispetto umano, la cantante ha interpretato il brano cercando di sensibilizzare chiunque all’ascolto e soprattutto le donne a non rimanere più nell’ombra, le autorità ad essere celeri negli interventi e tutto questo usando il solo mezzo di comunicazione che le è permesso LA MUSICA.

Biografia Monica Brown 
Interprete e autrice romana, nasce come artista da intrattenimento, ma la sua lunga esperienza la porta a conoscere e ad approfondire la Grande Cultura Musicale, quello che è il classico italiano, dal Folclore al Pop e ciò che rappresenta la canzone italiana ed Internazionale. Nipote d’arte, del grande compositore Holliwoodiano John Rea, comincia le sue esperienze discografiche nel 2009 collaborando come autrice e feath singer alla realizzazione di 4 brani con il Famoso Gruppo Canadese “Rezza Brothers”. Da lì assapora le sonorità americane.

Approda quasi per caso presso gli Studi della Orange Records Music entrando a far parte della scuderia di Nando di Stefano per realizzare il suo primo album “SEMPLICEMENTE ME”. Una Raccolta dal Sound tutto Italiano, che racchiude nei testi le sue esperienze di vita vissuta. Partecipa a molte trasmissioni televisive e radiofoniche ottenendo un discreto
successo. Da questo momento in poi, si affaccia nel mondo dei cartoni animati con successo nel gruppo de “Le Coccinelle Blu” ancora operativo, dove realizzano Special
Guest in alcune delle sigle più famose una delle quali “PICCOLA NELL”.

Dal successo ottenuto arriva la Sigla più importante ancora oggi la più seguita in Italia e nel mondo. Le Coccinelle Blu cantano interamente “NEON GENESIS EVANGELION”, l’unica versione italiana esistente addirittura distribuita in vinile. A questo punto della sua carriera Monica si evolve e decide di cambiare volto come solista e affacciarsi verso la canzone impegnata appoggiandosi ad autori di rilievo realizza questo singolo “Amore assassino” preludio di un album più maturo che sfiora i sapori del cantautorato e gli intramontabili suoni dello WEST COAST fuso con la melodia italiana. Inoltre è in uscita una trilogia di brani delle tre serie vintage più famose americane, le uscite saranno su Amazon Prime per la prossima primavera e la discografia stampata rigorosamente in vinile.

L’artista è impegnata con la Orange Records Music che ha la peculiarità “forse” di essere rimasta l’ultima etichetta discografica autonoma indipendente italiana, fondata e attualmente diretta da Nando di Stefano, arrangiatore nella scena da ormai anni che ha firmato alcune delle cose più importanti della storia della musica italiana.

La direzione artistica è curata da Francesco Piccardo attualmente stretto collaboratore di Red Ronnie. L’artista si è affidata alla Orange per i numeri che vanta tra colonne sonore e album realizzati in Italia e in all’estero. Il rapporto non è prettamente tra discografico e artista, ma vanta di avere rapporti estremamente umani e alla maniera anni 70 cioè “suonare insieme , tante ore, tanti giorni prima di suonare qualcosa.”

Peculiarità: le realizzazioni vengono fatte assolutamente in analogico senza mai uso di enfatizzatori musicovocali, detto questo il lavoro è estremamente dispersivo al livello energico.

Disponibile su tutte le piattaforme digitali, per il cd fisico scrivere a orangerecordsrome@gmail.com

Contatti e social:

In collaborazione con Agenzia stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here