Nuova statua di Beyoncé al Museo delle Cere…ma non le somiglia

statua di beyoncéROMA – C’è una nuova statua di Beyoncé al Museo delle Cere – Madame Tussauds – di New York. Potrebbe non essere una notizia. Di riproduzioni della star se ne sono fatte tante. Questa, però, è diventata famosa in tutto il mondo per un motivo: non somiglia a Beyoncé.

La statua, arrivata dalla sede di Orlando in Florida, è stata presentata qualche giorno fa e verrà esposta al pubblico – sempre se le polemiche si placheranno – ai primi di settembre. Farà parte della sezione musica del museo. I fan della popstar, però, non hanno gradito per niente l’aspetto della statua. È così che hanno fatto sentire la loro voce sui social per lamentarsi del lavoro fatto.

La statua di Beyoncé sembra quella di una donna bianca

Beyoncé indossa una tutina blu cosparsa di lustrini. Stivali neri alti fino al ginocchio, microfono alla mano e chioma biondissima. Sembra tutto nella norma se non fosse per la pelle chiarissima e i lineamenti del viso che non corrispondono a quelli della musa ispiratrice. Insomma, i fan non hanno gradito l’operazione di whitewashing.

“Caro Tussauds – scrive qualcuno su Twitter – Beyoncé è una donna nera, non bianca. Per favore rimuovete quell’orribile statua di cera”. Secondo qualcun’altro, la statua assomiglierebbe più a star come Taylor Swift, Shakira o Lindsay Lohan. In realtà, le statue di cera in giro per il mondo raffiguranti Beyoncé non sono proprio fatte a sua immagine e somiglianza. Qualche fan ha, infatti, notato che chi ha riprodotto l’immagine della popstar non ha ben chiaro il suo aspetto. Sembra che non sia ancora arrivato il momento di avere una statua perfetta.

New York. Questa verrà sostituita con quella nuova al centro delle polemiche

Let’s block ads! (Why?)

Continua a leggere Dire.it

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here