Guberti Giulio intervista in esclusiva scopriamo chi è

Diamo il benvenuto a Guberti Giulio su musicisti emergenti.

Il Progetto prende piede ufficialmente nel Marzo del 2017, ed è formato principalmente da una persona, nonché principale ideatore e fondatore: Giulio Guberti, in arte Hidden Wolf, il quale ha avuto un background principalmente nella scena metal locale ravennate e bolognese. Molti dei progetti a cui ha fatto parte Giulio non hanno mai preso piede, uno dei pochi gruppi, nonché il suo gruppo più noto, col quale ha registrato delle canzoni e ha fatto vari live nel ravennate e non solo, sono stati gli Aseptic Ruins (Diventati poi Nylum), nel quale ha cantato per 2 anni, dal 2012 al 2014. Chiuse le parentesi con le varie band, Giulio inizia a dedicarsi ad un nuovo progetto solista: Hidden Wolf, nel quale a differenza degli altri gruppi con cui ha suonato in passato, canterà principalmente rap, non abbandonando però del tutto la vena metal che l’ha sempre contraddistinto. Al giorno d’oggi Hidden Wolf ha già registrato varie canzoni, presso lo studio di Stefano “Mc Endoz” Medioli a Punta Marina (Ra), ed è alla ricerca di un Dj/beatmaker che lo aiuti con i beats con il quale fare pure i live.

Iniziamo subito con le domande.

Parlaci un pò di te. Quando hai iniziato a fare musica?

Questo progetto musicale ha preso piede ufficialmente il 31 marzo 2017, nonostante abbia incominciato ad occuparmene dal 2014, quindi da 3 anni.

Quali argomenti tratti nei tuoi testi?

I miei testi principalmente trattano sia dei problemi del mondo secondo il mio punto di vista, che dei miei problemi personali legati alle esperienze che ho avuto nella vita. Nei testi oltre alla spiegazione abbastanza esplicita delle cose che non vanno bene, cerco sempre di proporre una “soluzione” ai problemi di cui sto parlando, sia che si tratti di problemi personali, che di problemi che a mio parere intaccano la società in cui viviamo. Comunque oltre a parlare di cose negative nei testi, cerco anche di spronare l’ascoltatore a reagire e a dare una svolta alla sua vita, nel caso non ne sia soddisfatto; quindi in fin dei conti penso che i messaggi che lancio o cerco di lanciare nelle mie canzoni siano positivi.

Quanto tempo occupa la musica nella tua vita?

Beh direi abbastanza, considerando che non lo faccio di lavoro e il tempo libero che mi rimane lo dedico quasi tutto a questo progetto musicale, più anche ad altri progetti artistici a cui mi dedico abbastanza attivamente, ma al momento quello a cui sto più dietro è questo.

Raccontaci il ricordo più bello della tua carriera

In questo progetto purtroppo sono appena agli esordi, quindi non è che abbia
tante esperienze di cui parlare… Prima di dedicarmi al rap ho sempre suonato in delle band metal e la maggior parte delle band in cui ho suonato non hanno neanche preso piede. Solo con una band ho fatto delle registrazioni in studio e dei live nella mia regione, ma a parte questi dettagli diciamo che non ho esattamente dei bei ricordi legati a questa band e al mio background in generale.

Che rapporto hai con i social network? Come possono rimanere in contatto i tuoi fan con te?

Passo abbastanza parte del mio tempo sui social, del resto è una cosa comune di questi tempi, specialmente se si hanno dei progetti artistici a cui dedicarsi attivamente. I miei fan possono sempre rimanere in contatto con me tramite i social a cui sono iscritto, ovvero: Facebook, Twitter, Instagram, Youtube.

Progetti per il futuro?

So che sono agli esordi e devo ancora migliorare parecchio, tuttavia non demordo e continuo ad impegnarmi, cercando di migliorarmi sempre di più e di arrivare sempre più in alto. Ho grandi ambizioni per il futuro e cercherò in tutti i modi di realizzarle.

Ecco come contattare Guberti Giulio
Email ufficiale: lupettosolitario88@gmail.com
Facebook: https://www.facebook.com/Hiddenwolfrap88/
Twitter: https://twitter.com/HiddenWolf88
Instagram: https://www.instagram.com/hidden_wolf_/

Ringraziamo Guberti Giulio per l’intervista.

Guarda la Classifica dei Musicisti Emergernti

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here