Maicol Cavestro intervista in esclusiva scopriamo chi è

Diamo il benvenuto a Maicol Cavestro su musicisti emergenti. Iniziamo subito con le domande.

Parlaci un pò di te. Quando hai iniziato a fare musica?

Ho scoperto la musica anni fa, quando ho capito che era un esigenza di vita, e non solo un passatempo da praticare sotto la doccia, piuttosto che in qualche karaoke locale.
La musica è la mia vita è non posso farne a meno.

Quali argomenti tratti nei tuoi testi?

Io sono un interminabile romantico quindi prevalentemente mi piace trattare l’amore in tutte le sue sfaccettature.
Ma ci tengo a trattare anche la vita, la gioia di vivere, che è un dono prezioso!

Quanto tempo occupa la musica nella tua vita?

Purtroppo occupa una parte della mia vita, sono un commesso in un negozio sportivo.

Raccontaci il ricordo più bello della tua carriera?

L incisione del mio ultimo brano, un brano dedicato a mia mamma, malata di sla da 21 anni.
L’altra metà del cuore, così si chiama il brano, l’ho inciso allo studio della fondazione Q, dove hanno inciso anche i Pooh, un emozione indescrivibile!
E tutto quello che ha girato attorno a questo mio progetto, da chi mi ha aiutato nella stesura del testo e melodia, Mirko Tommasi, a chi mi ha curato l’immagine, Mirko Berto, a chi ha creduto in questo progetto, Andrea Papazzoni, a chi ha curato arrangiamento e incisione, Gianmarco Grande e Antonio Nappo e infine alla mia etichetta, là Nuvole e Sole!
Insomma grazie di cuore a tutti voi❤️

Che rapporto hai con i social network? Come possono rimanere in contatto i tuoi fan con te?

Gestisco la mia pagina personale di Facebook in cui chiunque voglia può rimanere in contatto con me.

Progetti per il futuro?

Ho in progetto il nuovo singolo che penso possa tranquillamente uscire prima dell’estate.

Ringraziamo Maicol Cavestro per l’intervista.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook:
Musicisti Emergenti – Promuovi la tua musica

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here